Le prossime preghiere


Iscriviti alla Newsletter


Wedding day

 

(JPG) Giornata intensissima oggi, siamo stati tutto il giorno fuori dal villaggio!

Stamattina Angie ci ha portato ad assistere alla cerimonia che ufficializza l’unione delle famiglie degli sposi prima del matrimonio, scendendo la collina di Kivumu siamo arrivati fino alla casa della sposa, dove era stato allestito un tendone, tutto decorato a festa dove sedevano a destra la famiglia della sposa e a sinistra quella dello sposo, le donne erano tutte vestite con dei coloratissimi vestiti tipici tutti gialli e blu mentre gli uomini in giacca e cravatta..

Dopo aver offerto da bere a tutti è iniziata la cerimonia, il padre dello sposo ha dovuto assicurare le buone intenzioni del figlio, prima spiegando l’autenticità del sentimento e poi regalando alla famiglia della sposa una mucca e tutti gli utensili per curarla , l’atmosfera era molto distesa e a parte qualche momento molto solenne i due capi famiglia hanno passato la cerimonia scherzando! Alla fine sono arrivati i due sposi ed è iniziato un piccolo rinfresco con frutta e qualche bottiglia di spumante.

Appena finita la cerimonia siamo partiti per andare a visitare Gitarama, la città più vicina a kivumu, tutta arroccata in cima a due splendide colline. Scesi alla stazione degli autobus siamo andati a vedere una radio locale dove un amico di Ange ci ha detto che lavorare in radio è un privilegio per lui ma che purtroppo spesso deve stare attento a quello che dice riguardo alle notizie sul paese, visto che si è preso due richiami da parte del governo!

Una volta usciti ci siamo diretti verso il centro della città dove abbiamo visitato il mercato.. Qua vendono letteralmente solo roba cinese, non ho visto un solo prodotto fabbricato in europa o in africa, tutto made in china!

Mentre tornavamo verso il villaggio il minibus sulla quale viaggiavamo si è rotto, cosi siamo arrivati fino a kivumu in mototaxi, ho veramente temuto di non arrivare, qua guidano come pazzi, ma fortunatamente siamo riusciti a raggiungere la parrocchia incolumi!

Infine, ed è stata sicuramente la parte più bella della giornata, siamo stati a ballare con i giovani del villaggio, inizialmente non ho trovato il coraggio per buttarmi in mezzo, ma un ragazzo mi ha preso e portato dentro e mi sono lasciato trascinare dal ritmo del tamburo e delle voci, è stato fenomenale!

..Finalmente sono riuscito a far aprire elias, è stata una discussione meravigliosa sulla vita, su come scegliere le strade da seguire e sulla felicità, messa a coronamento di una giornata passata a conoscere direttamente tradizioni, luoghi e usanze, a scherzare con le persone per poi ballarci insieme!

Finalmente ho trovato quello che cercavo da questo viaggio!

 
Pubblicato il lunedì 12 novembre 2012

 
 
 
Gli altri articoli di questa rubrica :
 
Pubblicato il sabato 10 novembre 2012
 
Pubblicato il giovedì 8 novembre 2012
 
Homepage     |    Spazi redattori
  Aggiornato il lunedì 12 novembre 2012